lunedì 24 settembre 2012

Ad agosto ho fatto.... (quattro punti)

Se volete andare in un locale, mangiare male ed uscirne comunque inspiegabilmente sazi ed appagati, vi consiglio di accompagnarvi ad un cinghiale patamade©


Vabbè dovete aggiungere anche la compagnia dei Patasgnaffi al gran completo ed un... boh... bar? ristorante? rigattiere? negozio vintage? ...del tutto particolare!

Partite settando il vostro navigatore su via Carducci angolo via Puccini, Marina di Pietrasanta. Fatelo se avete il mio stesso spiccato senso per la scelta sbagliata. Tutta la Versilia è un incrocio. Una simpatica modularità fatta apposta per gli angoscia-da-monotonia-tendenti come me. L'inclassificabile meta da raggiungere è il bar de Lo Studio.

Patascatto!

Si entra in un locale che sembra racchiudere in sé la mia soffitta, il bar Gambarotta, la cantina di Chianni e tutti i miei luoghi delle meraviglie... si attraversa nella sua lunghezza e ci si trova in una cucina... si esce nuovamente e ci si piazza intorno ad un tavolino di recupero dall'altezza decisamente sbagliata per il tipo di sedia. Semplicemente stupendo.

La ragazza che lo gestisce passa senz'altro più tempo con te al tavolo a parlare che in cucina a prepararti la cena. Il proprietario invece ti confessa che lui quel lavoro (gestire un bar dove si mangia) proprio non lo sa fare. Non lo sa fare in maniera sublime, lo devo proprio ammettere! :)

Patascatti

4 commenti:

  1. Ah che serata! E Patasgnaffa non si é neanche presa i pidocchi con La parrucca di babbo Natale!

    RispondiElimina
  2. You are a lucky man!
    Viva i Patasgnaffi

    RispondiElimina