martedì 11 settembre 2012

Ad agosto ho fatto.

Madrededios! Mi impongo di non parlare del tempo atmosferico, del tempo che fugge, del tempo ciclico e del tempo che non basta mai. Sul primo devo fare un grande sforzo, perché io adoro un sacco parlare del tempo, sul secondo no, perché mi bastano le ansie che ho. Il terzo forse forse mi piace e per il quarto odio chi sta sempre a rimarcare di non aver abbastanza tempo... mi sembra una gran giustificazione e basta!

Così ho parlato del tempo, ho fatto un'inutile cappello e ho volutamente lasciato tutte le ripetizioni. Ad agosto ho fatto. Ad agosto non sono andato in vacanza, ad agosto non sono andato al mare (tranne al passaggio di uno di quei nomi malefici... va'.. sto parlando del tempo), ad agosto forse mi sono preso cura del mio fisico.. credo di ricordare bene.

E poi mi sa che mi sono un po' angosciato al pensiero delle cose che mi aspettavano a settembre e ho pure deciso un po' di cose che avrei fatto ad ottobre. Quindi ho passato agosto a non fare cose da agosto, in compenso ho pensato a cose che avrei dovuto fare a settembre. E adesso che è settembre mi sforzo di ricordare quel che ho fatto ad agosto. Secondo me c'è una di quelle frasi-aforisma sempre valide, pronunciate dal Dalai Lama o simili, che sto sovvertendo totalmente...

Comunque non siamo qui per me. Il 3 agosto ho fatto:


ne avevo voglia.. che ci vogliamo fare? No sul serio.. che ci vogliamo fare? Periodicamente mi prendono di ste voglie, forse ve ne avrò anche già raccontate... ho trovato un'anta dell'armadio piena di canovacci da cucina trasformati in cuscini... che ci faccio?

4 commenti:

  1. e ...direi ke .....uno potresti spedirmelo,cosi potrai dire:a settembre HO FATTO un regalo a gabry x la sua nuova casa! ^___^. curiosa di sapere ke farai ad ottobre!! ciao bello de zia!

    RispondiElimina